Italia-Inghilterra, Ancelotti: ''La creatività può essere il fattore decisivo"

24.06.2012 15:00 di Riccardo Casali   Vedi letture
Fonte: Daily Mirror
© foto di Giacomo Morini
Italia-Inghilterra, Ancelotti: ''La creatività può essere il fattore decisivo"

Carlo Ancelotti è rimasto letteralmente stregato dalla Premier League: ''Sono incantato dal calcio inglese. Essere stato l’allenatore del Chelsea e vivere a Londra per due anni mi ha ha fatto innamorare della cultura inglese e del loro rispetto per le persone’’. L’ex tecnico rossonero, attualmente al Psg, sapendo che stasera per gli Azzurri la partita non sarà per niente semplice, aggiunge al Daily Mirror: ''L’Inghilterra è pericolosa, soprattutto in contropiede. E’ solida, compatta e in grande forma''. Secondo Sir Carlo: ''l’Italia deve stare attenta ai giovani giocatori come Milner e Young’’. Tuttavia la nazionale guidata da Prandelli ha una qualità in più, da far risaltare stasera: la creatività. L’ex tecnico rossonero infatti rimarca: ''La creatività può essere il fattore decisivo. I giocatori inglesi sono un po’ come soldati. Mentre l’Italia può vincere grazia alla creatività di cui dispone''.