Zambrotta sulla ripresa: "Chi ha giocato Mondiali è avvantaggiato. Difficile programmare"

23.05.2020 00:12 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Zambrotta sulla ripresa: "Chi ha giocato Mondiali è avvantaggiato. Difficile programmare"

Gianluca Zambrotta, ex Juventus e Milan, ha spiegato alla Gazzetta dello Sport i passi della ripresa: “Per chi ha già giocato Mondiali ed Europei alla ripresa ci sarà un piccolo vantaggio: chi viene convocato finisce il campionato, poi dopo 7-10 giorni e magari nemmeno quelli riparte per la nazionale e va in ritiro, che dura 50 giorni e si va lontano. Chi ha calciatori abituati a questi ritmi forse dal punto di vista mentale sarà meglio. Il calendario della ripresa è fittissimo, sarà difficile fare una programmazione. Servono almeno 4 settimane per tornare al livello ottimale di preparazione”.