Femminile, Sampdoria-Milan 0-1: le rossonere a punteggio pieno in classifica grazie alla rete di Adami

05.09.2021 14:17 di Miriam Suppa Twitter:    vedi letture
Femminile, Sampdoria-Milan 0-1: le rossonere a punteggio pieno in classifica grazie alla rete di Adami
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Dopo il poker rifilato all’Hellas Verona nella prima giornata di Serie A Femminile, il Milan trova oggi la Sampdoria, squadra appena nata dopo il passaggio del titolo dalla Florentia San Gimignano.  Fin dai primi minuti si rivela un match difficile da sbloccare, a tratti ostile. Da un lato troviamo le rossonere, ben posizionate in campo e che di fatto hanno concesso alle blucerchiate poco e nulla. D’altro canto, però, la Sampdoria ha preparato la gara con molta attenzione, chiudendosi spesso in difesa. Dopo un primo tempo di studio reciproco e di diverse occasioni – in particolare da parte della squadra di Ganz -, arriva meritatamente la rete dello 0-1: siamo al minuto 54’ e Greta Adami non solo regala il vantaggio al Milan, ma può anche festeggiare la sua prima rete con la maglia rossonera. Il Milan lotta in campo, difende l’1-0 e porta a casa il secondo risultato utile della stagione: un altro clean sheet. Il merito è sicuramente di tutta la squadra, partendo dalla grinta di capitan Giacinti, che crea tante occasioni pericolose e sfiora il gol in diverse situazioni, passando a Jane, utile sia in fase difensiva che in attacco. Molto bene gli esterni opposti Bergamaschi e Tucceri Cimini: sempre al posto giusto, recuperano palla e danno il via a diverse fasi di attacco del Milan. Infine un buon lavoro anche da parte della difesa con Agard, Codina e Fusetti, sicure nell’intercettare palla e sempre compatte.

Il Match

Il primo squillo rossonero arriva al 2’ con il cross di Linda Tucceri Cimini per capitan Giacinti, che prova l’acrobazia ma non riesce ad agganciare la palla. Dopo poco (al 9’) il nostro numero nove è di nuovo protagonista di una mezza rovesciata in area di rigore: la palla però è centrale e facile per il portiere avversario. Passano i minuti ed è il Milan a crescere e a creare le azioni più pericolose. Tuttavia la Sampdoria continua a stringere i denti e a chiudersi in difesa, creando qualche difficoltà alla squadra di Ganz. Al 23’ occasione Milan: con grande caparbietà Vale Giacinti protegge la palla e prova la conclusione di potenza, uscita fuori di un soffio. Qualche minuto dopo (al 29’) Giacinti replica e crea un’altra occasione potenzialmente pericolosa: corsa di Jane sul recupero palla, dribbling di Giacinti su Babb e conclusione, ma la palla viene spazzata via dalla difesa avversaria proprio sulla linea di porta. La crescita progressiva del Milan e la voglia di concretizzare sono ormai palesi. Dopo aver dominato gran parte del primo tempo, le rossonere trovano la rete del vantaggio al 54’. L’azione è nata su calcio d'angolo preciso di Tucceri Cimini e colpo di testa di Greta Adami: per la numero 8 questa è il suo primo gol con la maglia rossonera. Dopo aver sbloccato il risultato, le rossonere continuano il controllo del match e ci riprovano al 58’ con un bellissimo tiro di prima intenzione dai 35 metri di Fifi, messo fuori da Babb. Ma l’assedio Milan continua e qualche secondo dopo Greta Adami va vicinissima alla rete del 2-0. Ottima prestazione anche di Valentina Bergamaschi, preziosa sia sulle ripartenze che in difesa, proprio come durante l’azione pericolosa creata dalla Sampdoria al 61’: le blucerchiate entrano in area e provano la conclusione, deviata sulla linea della porta proprio dalla numero 7. Nel finale di gara ancora altre occasioni per la squadra di mister Ganz che difende il vantaggio e cerca spesso lo specchio della porta. Triplice fischio e il risultato segna 1-0 per il diavolo: altra vittoria e Milan a punteggio pieno in classifica.