MN - Primavera, Abate: "Orgoglioso dei ragazzi, avremmo meritato la vittoria. Ora testa al derby"

06.01.2023 15:40 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Fonte: dal nostro inviato, Gianluigi Torre
MN - Primavera, Abate: "Orgoglioso dei ragazzi, avremmo meritato la vittoria. Ora testa al derby"

Ignazio Abate, tecnico delle Primavera rossonera, ha parlato a Milannews.it dopo il 2-2 in rimonta contro il Napoli: 

Sulla partita: "Abbiamo fatto un ottimo primo, abbiamo avuti diverse occasioni nitide, ma non l'abbiamo sbloccata. Ad inizio ripresa abbiamo preso subito il secondo gol. Poi ci sono stati 20 minuti brutti, con pochi spazi e troppa frenesia. Però siamo rimasti in partita. Sono stati bravi i ragazzi a recuperare. Sono contento per loro. Ai punti e per qualità di gioco avremmo meritato la vittoria. Non abbiamo mai pensato a difenderci e basta. Sono orgoglioso dei miei ragazzi. Abbiamo giocato con cinque 2005, tre 2006, due 2004 e un 2003. Anche la società deve essere orgoglioso di questa squadra. Stiamo migliorando, vogliamo risalire la classifica. Onore ai ragazzi, ora pensiamo al derby. Abbiamo tante assenza ma tutti sono entrati con voglia". 

Sul percorso dei più giovani: "Bisogna distinguere i giocatori più bravi e meno bravi. E' chiaro che quando ci sono uno o due anni di differenza la fisicità è diversa. Ma se i più giovani non giocano non fanno esperienza. Noi lavoriamo per portare i giovani in prima squadra. I ragazzi bravi devono giocare sempre, non dobbiamo avere paura a metterli in campo. Andiamo avanti così, sperando di risalire la classifica. Sono molto orgoglioso". 

Sulla differenza tra campionato e Youth League: "Il campionato Primavere è difficile, tutti giocano prima di tutto per non prendere gol, mentre in Europa tutti giocano per vincere. E' una questione di filosofia. Il Milan ha sempre avuto un gioco offensivo ed è questo che dobbiamo trasmettere ai ragazzi. Difendere per 90' non fa parte della nostra storia".