Castellacci: "Privilegiare i tamponi ai giocatori rispetto al personale sanitario non è giusto"

25.03.2020 22:15 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Castellacci: "Privilegiare i tamponi ai giocatori rispetto al personale sanitario non è giusto"

Enrico Castellacci ex medico dell nazionale, intervenuto a Radio Sportiva, ha parlato dei tamponi fatti ai calciatori. Queste le sue parole: "Tamponi fatti ai giocatori? In ambiente sanitario ci sono stati 5.000 contagiati e 24 morti. Il fatto che si possa privilegiare qualsiasi altre persona rispetto ai soggetti che lottano per noi e con noi non è razionale e giusto"