Manchester 2003, Nesta: "Non vedevamo l'ora di giocare, non parlavo con nessuno per la tensione"

28.05.2020 18:37 di Manuel Del Vecchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Manchester 2003, Nesta: "Non vedevamo l'ora di giocare, non parlavo con nessuno per la tensione"

Intervistato dai canali ufficiali del club, Alessandro Nesta ha ricordato la storica Champions League del 2003 vinta dal Milan ai danni della Juventus.

Sull'arrivo allo stadio: "Mi ricordo che siamo arrivati all'Old Trafford e che c'erano dei poliziotti a cavallo lungo la stradone che portava allo stadio. Non si arrivava mai, non vedevamo l'ora di giocare. Non avevo parlato con nessuno per la tensione".

Sulla sfida con la Juventus e come stava il Milan: "Loro erano forti. In quel periodo correvamo tanto. Gattuso andava a duemila, anche nei supplementari, nonostante avessimo Roque Junior in campo stirato che non poteva correre. Era dura giocare anche contro di noi".