MN - Carmignani: "Nel prendere gli attaccanti il Milan deve pensare a quanto potrà dare Ibrahimovic"

19.06.2021 07:24 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
MN - Carmignani: "Nel prendere gli attaccanti il Milan deve pensare a quanto potrà dare Ibrahimovic"
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Pietro Carmignani, ex preparatore dei portieri al Milan nonché vice-allenatore durante la gestione Sacchi, si è così espresso in esclusiva a MilanNews.it su Giroud: "Credo che Giroud vada preso nel contesto di chi ci sarà. Ci sarà un Ibrahimovic sano e recuperato fisicamente? Sì, allora è un attaccante giusto, che si può alternare con Zlatan. Il Milan ci aveva già provato con Mandzukic, ma evidentemente ha avuto dei problemi. Credo che Giroud possa essere un’alternativa. Poi, a parer mio, c’è da considerare - e questo lo direi a Pioli, di cui sono amico - che Ibra non può fare 38 partire. Quante ne farà? I grandissimi campioni riescono a mettere la loro classe in campo e sono spesso decisivi, ma tante volte conta il recupero. Bisogna fare un programma particolare. Poi il Milan giocherà ogni tre giorni, ci sarà la Champions, quindi nel prendere gli attaccanti bisogna pensare a quanto possa dare Ibrahimovic".