Napoli, De Laurentiis: "Difficile competere con l'Inter e la Juve che si indebitano o con il Milan che è sull'orlo del baratro"

18.10.2019 14:15 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Napoli, De Laurentiis: "Difficile competere con l'Inter e la Juve che si indebitano o con il Milan che è sull'orlo del baratro"

Intervistato da Il Mattino, Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha dichiarato: "Obiettivi stagionali? Sempre gli stessi: dare il massimo combinando risultati sportivi con risultati economici ed evitando di chiudere i bilanci in rosso come è già successo qualche volta e come non deve più succedere. Non capisco gli eterni scontenti che girano intorno al Napoli. Io sono un industriale del calcio, non un presidente nominale come al Real Madrid o al Barcellona. La gente deve mettersi in testa che io rappresento una proprietà: devo stare attento agli equilibri economici ma nonostante ciò il Napoli raggiunge sempre risultati importanti. Difficile competere con l'Inter e la Juventus che si indebitano o con il Milan che è sull'orlo del baratro. Io voglio andare più avanti possibile in campionato e in Champions".