Pato: "Il ricordo più bello della mia carriera è il debutto al Milan contro il Napoli"

03.04.2020 18:45 di Pietro Andrigo   Vedi letture
© foto di Giacomo Morini
Pato: "Il ricordo più bello della mia carriera è il debutto al Milan contro il Napoli"

Intervenuto nella diretta Instagram della celebre community Instagram 433 Alexandre Pato, ex attaccante rossonero, ha parlato di tante tematiche tra cui molti ricordi rossoneri. Queste le domande e le risposte:

Quale sarebbe l'ultima persona che vorrebbe con sè in quarantena.

"Credo che probabilmente sarebbe Gattuso. E' una persona molta nervosa, anche se è molto simpatico. Credo che non vorrebbe restare in casa più di 10 minuti e si arrabbierebbe tantissimo (ride, ndr)."

A quale compagno farebbe palleggiare il celebre rotolo di carta igienica.

"Ovviamente sceglierei Ronaldinho. Ha delle capacitaà di skills pazzesche e credo resterei per ore a guardarlo palleggiare."

Su quali erano i compagni più simpatici che ha incontrato.

"Sicuramente Cassano e Robinho. Scherzavano sempre e alle volte bisognava dirgli di smettere per allenarsi perchè ci facevano troppo ridere."

Il miglior ricordo della sua carriera.

"Credo il mio debutto nel Milan. Vincemmo 5-2, ci fu il mio primo gol in Europa a fianco di un team leggendario con gente come Maldini e Nesta. Un ricordo incredibile."

Se dovesse scegliere una squadra di calcetto con i suoi ex compagni.

"In porta sceglierei Dida, in difesa credo prenderei Thiago Silva. A centrocampo Ronaldinho e davanti Neymar e Ronaldo il fenomeno. Un team molto offensivo."