Caldara, difensore di razza che ama Dostoevskij

04.08.2018 11:30 di Salvatore Trovato  articolo letto 28857 volte
Caldara, difensore di razza che ama Dostoevskij

Il Corriere della Sera in edicola stamane si sofferma su Mattia Caldara, presentato ieri insieme a Higuain. Un difensore di razza che studia Economia e ama Dostoevskij: così lo definisce il noto quotidiano milanese, che aggiunge: è stato un anno e mezzo di proprietà della Juve senza avere disputato gare ufficiali. Al Milan avrà la maglia numero 33, come Thiago Silva, mentre Romagnoli tiene la 13 di Nesta. È un Milan vintage.