Criscitiello: "Milan, benvenuto Giampaolo ma quanti rischi"

17.06.2019 17:36 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: di Michele Criscitiello per TMW
Criscitiello: "Milan, benvenuto Giampaolo ma quanti rischi"

Al Milan è iniziato il nuovo corso Giampaolo. Una chance meritata, dopo il bagno di umiltà di Cremona e dopo essersi ripreso con forza quello che gli sarebbe spettato già a Torino. E' la prova del 9 nella vita calcistica di Marco Giampaolo. Passa il treno più importante di sempre. Le idee, la professionalità e l'ambizione non gli mancano. Gli manca l'esperienza per guidare una big e gli mancano soprattutto i big nella big. Oggi il Milan è fatto di nomi che potranno diventare dei campioni ma le certezze sono poche e con il cambio modulo, quelle certezze, non troveranno neanche più tanto spazio. I nomi che si fanno sono di belle speranze ma Maldini converrà che un discorso è costruire l'Atalanta, un altro il Milan che dovrebbe rientrare al più presto in zona Champions. Paolo Maldini è un uomo intelligente e una persona seria. Idem Boban. Massara è un ragazzo educato e un buon conoscitore di calcio. Ci sono, però, troppe novità nel nuovo Milan di Scaroni. Tanti professionisti al primo vero esame in questo ruolo delicato. Da Maldini a Boban, da Massara a Giampaolo. Il rischio di bruciarsi è elevatissimo ma l'ambizione non manca e stiamo parlando di tutta gente che il calcio lo conosce bene. Milan è una bella scommessa, tanto poi sarà sempre il campo a dire la verità.