Eriksen, gli esami a cui si sottoporrà diranno se potrà continuare a giocare in Serie A

03.08.2021 16:24 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb da Gazzetta dello Sport
Eriksen, gli esami a cui si sottoporrà diranno se potrà continuare a giocare in Serie A
MilanNews.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Christian Eriksen torna a Milano. Il centrocampista danese, che ha fatto spaventare tutti gli appassionati di calcio a Euro 2020, è atteso dall’Inter a breve, forse già oggi. Ripeterà, scrive La Gazzetta dello Sport, gli esami cardiologici a cui si è già sottoposto in patria, ma sarà fondamentale soprattutto capire la natura della miocardite che ha poi portato all’installazione del defibrillatore elettrico. Se sarà accertata l’origine infettiva, Eriksen potrebbe tornare in campo anche in Italia: a patto, sia chiaro, di ottenere il via libera da una commissione medica, in un percorso che comunque avrà una durata di almeno 6-8 mesi. In caso contrario, rivederlo in Serie A sarà quasi da escludere, ma potrebbe tentare altri campionati, per esempio quello olandese che già conosce bene per gli anni all’Ajax. L’Inter, come ovvio, segue con attenzione: la FIFA copre lo stipendio fino a 7,5 milioni lordi per un’inattività che duri 365 giorni, e l’assicurazione sul valore del cartellino lascia tranquilli sul piano finanziario i nerazzurri. Aspetti che passano, ovviamente, in secondo piano, rispetto al valore tecnico di Eriksen e soprattutto alla gioia a livello umano che rappresenterebbe rivederlo correre sul prato di San Siro.