Giroud a DAZN: "Siamo ambiziosi, ma non voglio già parlare di scudetto. Io come un fratello maggiore per i nostri giovani"

06.03.2022 23:16 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Giroud a DAZN: "Siamo ambiziosi, ma non voglio già parlare di scudetto. Io come un fratello maggiore per i nostri giovani"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Olivier Giroud, mattatore al Maradona, ha parlato a DAZN nel post partita di Napoli-Milan:

Sulla vittoria: “Tre punti che valgono tanto perché era una partita contro una rivale per lo scudetto. Non era decisiva ma era importante vincere. Abbiamo iniziato molto bene e con tanta energia e motivazione, con la determinazione di giocare il nostro calcio. Eravamo concentrati fino alla fine, una vittoria meritata”.

Sui gol pesanti: “Prova di fare il mio meglio quando sono nell’area, cerco di essere sempre al posto giusto al momento giusto. Sono molto felice, nel primo tempo penso che potevamo giocare un po’ meglio i contropiedi, soprattutto nell’ultimo passaggio. Abbiamo fatto bene in difesa e allora tutti i giocatori hanno lavorato tanto”.

Questo gruppo può vincere? “Certo, siamo qua. Siamo tre squadre in tre punti, partita dopo partita siamo ancora in corso. Non voglio parlare di scudetto ma speriamo di vincere qualcosa quest’anno. La Coppa Italia, lo scudetto… Siamo ambiziosi, andiamo ancora e ancora fino alla fine”.

Ora che torna Ibra chi gioca? “Non voglio pensare queste cose. Il mio lavoro è anche quello di essere un fratello maggiore per i giovani. Abbiamo tanta qualità ma ogni tanto dobbiamo parlare un po’ di più. Conosco l’importanza di comunicare e parlare tra noi”

Come stai? “Distorsione alla caviglia nel secondo tempo, ma anche nel primo tempo con quella ferita… Un po’ di fastidio ma sono felice per il gol e per i tifosi”.