Ibra: "Leao si è convinto da solo a correre, io non ci sono riuscito. Ora è esploso"

09.12.2021 13:10 di Manuel Del Vecchio Twitter:    vedi letture
Ibra: "Leao si è convinto da solo a correre, io non ci sono riuscito. Ora è esploso"
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

In questa sua nuova avventura in rossonero Zlatan Ibrahimovic ha subito detto di aver capito che la sua respnsabilità nei confronti dei compagni era diversa rispetto al passato. Ora lo svedese è un vero e proprio leader, una guida e un esempio per la squadra. Lo ha raccontato a Radio DeeJay questa mattina, con un particolare interessante su Rafael Leao: "Ora sono molto concentrato. So cosa serve per caricarmi. Ho responsabilità davanti ai miei compagni. Loro mi guardano perché parlo in campo e nello spogliatoio. Si sentono protetti ma devono prendersi le loro responsabilità e crescere. Leao si è convinto da solo a correre però, non è venuto da me. Non correva, ho provato ma non trovavo un contatto mentale con lui. Non riuscivo ma nel precampionato è esploso ed è partito da solo"