Ibrahimovic: "Sono onesto, non posso correre per 90 minuti. Ma quando devo sacrificarmi..."

25.11.2020 12:05 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
Ibrahimovic: "Sono onesto, non posso correre per 90 minuti. Ma quando devo sacrificarmi..."

Intervistato ai microfoni di Sport Blade, Zlatan Ibrahimovic ha parlato della situazioni in campo e del lavoro con Pioli: "Mi salva nel gioco difensivo, ma nel gioco offensivo sono libero. E quando attacchiamo sento: "Devo scendere e prendere palla come dieci anni fa, o devo restare in piedi?". Dove aiuto di più la squadra? Questo è ciò che intendo quando dico che ho adattato il mio gioco a quello che posso. Questa energia, questa condizione, questa corsa nelle gambe. Se potessi correre 90 minuti senza sosta, l'avrei fatto, ma non posso. Sono onesto con me stesso e non posso. Quando eseguo una corsa, ci vuole un po' più di tempo per recuperare. Ma scelgo io quando farlo e mi sacrifico per la squadra quando devo sacrificarmi, quindi..."