Le grandi trattative del Milan - 2001, super investimento per strappare Inzaghi alla Juve

01.04.2020 17:44 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Le grandi trattative del Milan - 2001, super investimento per strappare Inzaghi alla Juve

L’estate del 2001 è stata quella dei grandi colpi. Oltre a Manuel Rui Costa i rossoneri investirono tanto in attacco per strappare Filippo Inzaghi dalla Juventus. Operazione che si concluse agli inizi del mese di luglio ma che era partita almeno due mesi prima. E tra depistaggi e dispettucci tra le due dirigenze, alla fine i rossoneri misero le mani sulla punta per 70 miliardi di lire più il cartellino del giovane Cristian Zenoni, appena acquistato in quella sessione di mercato. A Pippo andarono 7 miliardi all’anno per cinque stagioni.

Inzaghi appena arrivato in rossonero ebbe la maglia numero nove e per comprarlo dalla Juve furono sacrificati i cartellini sia di Zenoni ma anche di Gianni Comandini, tutto per mettere in piedi la coppia dei sogni formata da Sheva e Pippo, un duo formidabile. All’epoca Adriano Galliani per ottenere il si del giocatore fece leva sui sentimenti di Pippo, essendo arrivato ormai al capolinea con la società di Agnelli sotto l’aspetto dei rapporti. La punta piacentina aveva bisogno di nuove sfide e nuovi stimoli dopo aver segnato tanto in bianconero, e l’opportunità di trasferirsi al Milan l’aveva ingolosito fin dai primi contatti con la dirigenza Galliani-Braida.

Un’altra ragione della scelta di trasferirsi a Milano fu la vicinanza da casa, avendo i genitori di Piacenza, e il fatto di poter giocare nella squadra per cui faceva il tifo da bambino. Inzaghi è stato consigliato anche da amici, molti milanisti, prima di prendere la scelta definitiva di abbandonare il progetto Juve per calarsi in quello rossonero di Berlusconi. Un altro motivo che spinse Pippo a vestire la maglia del Milan fu il grande rapporto di amicizia con l’ucraino Shevchenko, con l’idea di creare con lui una delle coppie più forti del campionato, e prima del trasferimento i due sono stati spesso in contatto telefonico per aggiornarsi sullo stato della trattativa tra Milan e Juve.

Nelle trecento presenze in maglia milanista Inzaghi ha siglato 126 gol totali e ha vinto due Champions League, una Coppa del mondo per club, due Supercoppe europee, due scudetti, una Coppa Italia e due Supercoppe italiane.