Mancuso ricorda: "Milan e Juve, ma non ero pronto per la prima squadra"

21.04.2021 16:12 di Gianluigi Torre Twitter:    Vedi letture
Fonte: tuttomercatoweb.com
Mancuso ricorda: "Milan e Juve, ma non ero pronto per la prima squadra"
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

"Nessun rimpianto o invidia: ho fatto 10 anni di settore giovanile col Milan ma non ero pronto per la prima squadra. E la Juve è stata un’operazione di mercato: mi ha comprato dal Pescara per poi cedermi all’Empoli": dove sta facendo scintille. Perché Leonardo Mancuso, che quest'oggi ha parlato a La Gazzetta dello Sport, si è confermato uno dei trascinatori della formazione toscana.

L'attaccante ha poi proseguito: "Superare il record dei 19 gol stagionali? Mancano 5 partite, compreso il recupero. Se vado avanti con questa media ce la posso fare. La vetta della classifica marcatori? Non è una priorità, ma ci provo. E non dipende solo da me".

Nota conclusiva sulla squadra: "Dionisi ha alternato tutti, si è creata una forte identità di gioco, ma non solo".