Milan, ora si fa dura per la Champions. Finale da incubo col Sassuolo

22.04.2021 08:00 di Antonio Vitiello Twitter:    Vedi letture
Milan, ora si fa dura per la Champions. Finale da incubo col Sassuolo
MilanNews.it
© foto di PHOTOVIEWS

Una sconfitta che ha letteralmente inguaiato il Milan nella corsa alla Champions League. Il ko contro il Sassuolo ha evidenziato ancora una volta la difficoltà nella gestione del risultato nelle partite in casa. In vantaggio di 1-0 il Milan si è fatto rimontare di due reti nell’ultimo quarto d’ora, crollando dopo i cambi (poco chiari) di Stefano Pioli. "Bisogna cambiare pagina da adesso, una sconfitta dà sempre tanta delusione ma questa delusione dobbiamo trasformarla in determinazione. Il nostro futuro passerà attraverso gli scontri diretti”. Ed è proprio vero, gli scontri diretti saranno fondamentali per il finale di stagione del Milan. Ma nei calcoli questo era un turno favorevole ai rossoneri, perché nelle ultime sei partite il Milan dovrà giocare contro Lazio, Juve e Atalanta, oltre a Cagliari, Benevento e Torino, partite molto insidiose. “Ripartiamo da una bellissima prestazione, dobbiamo analizzare le situazioni in cui una grande squadra dovrebbe essere più lucida. Non c'è paura, è un privilegio avere pressione. Siamo in lotta per la Champions, se non ci riusciremo non saremo completamente soddisfatti ma vogliamo riuscirci", ha spiegato il tecnico rossonero alla fine della partita persa con il Sassuolo. E contro la Lazio non è nemmeno certa la presenza di Zlatan Ibrahimovic: “Ha avuto un affaticamento al polpaccio, speriamo possa recuperare ma non è così sicuro, così come gli altri giocatori. Speriamo di recuperare più giocatori possibili".