MN - Berlusconi: "I problemi con Mr.Bee nascono dal crollo delle borse cinesi: sta cercando nuovi sponsor, il suo piano ci piace molto"

20.02.2016 15:49 di Simone Nobilini Twitter:    Vedi letture
Fonte: dal nostro inviato, Thomas Rolfi
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
MN - Berlusconi: "I problemi con Mr.Bee nascono dal crollo delle borse cinesi: sta cercando nuovi sponsor, il suo piano ci piace molto"

All'interno della sala conferenze di Milanello, il presidente rossoenro Silvio Berlusconi ha parlato così della situazione relativa al possibile ingresso in società di Mr.Bee: "Ci siamo già dati tre scadenze: a luglio, a settembre e ora a inizio anno. A noi piace molto lui, perché ci ha presentato un piano di commercializzazione del marchio dove poter ricavare 100 milioni solo in Cina. Poi ci sono le altre nazioni. Il marchio Milan ingolosisce molto sia per le scuole, che per i ristoranti che per le rinascenti cinesi. Quando si parla di cifre bisogna moltiplicare per 24 le cifre consuete. Poi anche la vendita del marchio per qualunque oggetto attinente con lo sport, occhiali, bevande energetiche ecc. Questo piano ci è piaciuto molto e quindi speriamo di concludere con Taechaubol. Abbiamo rifiutato tante offerte che però abbiamo capito che erano tese solo alla popolarità del soggetto in questione. Purtroppo con Mr. Bee i problemi derivano dal collasso delle borse cinesi e quindi alcuni sponsor si sono ritratti, Mr. Bee sta cercando nuovi sponsor anche non in Cina. Noi abbiamo bisogno di aumentare i capitali per rendere competitivo nuovamente il Milan. Abbiamo davvero la fila, tante offerte interessate al Milan e ci siamo resi conto di quanto sia considerato il Milan”.