Palermo, Brunori: "Un po' tifo per il Milan, Kakà era un mio grande idolo"

24.09.2022 21:47 di Antonello Gioia  Twitter:    vedi letture
Palermo, Brunori: "Un po' tifo per il Milan, Kakà era un mio grande idolo"
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Dal ritiro del Palermo in casa del Manchester City arrivano le parole di Matteo Brunori, centravanti dei rosanero. Ecco quanto evidenziato da StadioNews.it: "É stata un’esperienza bellissima, siamo grati per aver avuto questa opportunità - spiega l'ex Juventus in relazione al ritiro presso il centro sportivo dei Citizens -. Sicuramente abbiamo lavorato molto bene durante la settimana, facendo anche doppie sedute. E come dico spesso, ora è il momento di portare in campo quanto fatto. Personalmente sono felice, mi sento bene. Voglio dare il mio contributo, aiutarla: ci saranno momenti difficili, ma dobbiamo superarli con la consapevolezza nei nostri mezzi. L’amichevole con il Nottingham? Sicuramente serviva per chiudere una settimana importante di allenamento, bisognava scendere in campo con l’atteggiamento giusto perché anche le amichevoli nascondono insidie. Ma siamo scesi bene in campo, siamo contenti. Ci portiamo a casa tante cose. Per un ragazzo arrivare qua e giocare in questi campi è incredibile, un sogno, abbiamo avuto una grande opportunità e abbiamo cercato di sfruttare tutto ciò che ci è stato messo a disposizione per lavorare. Ci portiamo dietro un sogno… un sogno che speriamo di raggiungere tutti insieme, lavorando duramente. Io sotto la maglia di Haaland? Giustamente si scherzava sedendoci ognuno al posto del proprio idolo, mi sentivo di mettermi là perché sono innamorato del numero 9. Lui è un giocatore straordinario, è stato bello entrare in quello spogliatoio. Questi sono campioni, tutti noi li vediamo come idoli. In passato mi piaceva Kakà e il suo modo di giocare (e un po’ per il tifo per il Milan). Era un mio grande idolo.