Ruggisce re Franck: per i numeri Kessie è il miglior centrocampista africano dei principali campionati europei

07.04.2021 20:36 di Redazione MilanNews Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
Ruggisce re Franck: per i numeri  Kessie è il miglior centrocampista africano dei principali campionati europei

Sfogliando un qualsiasi dizionario italiano, accanto alla voce “dominante” si può leggere “che predomina che prevale sugli altri. Sinonimi: egemone, imperante e Franck Yannick Kessié”. L’ivoriano con il 79 sulla schiena, che esulta con il saluto militare in onore del padre, è diventato uno dei migliori nel suo ruolo. Appena arrivato a Milanello dagli esaltanti anni di Bergamo, Franck ha faticato non poco a trovare la giusta condizione. L’avventura rossonera non era cominciata al meglio: numerose le difficoltà ad inserirsi nel piano tattico di Montella, e di certo la diatriba con Bonucci per la maglia numero 19 non ha aiutato. Nella scorsa stagione il Presidente (come lo chiamano in via Aldo Rossi perché una volta aveva parcheggiato l’auto nel posto di Gazidis) ha avuto una crescita notevole, ed il 2021 ha consacrato la sua esplosione. “E’ il miglior centrocampista della Serie A” a detta di Beppe Bergomi, non certo uno qualsiasi. Proprio per questo Stefano Pioli è un imprescindibile: 241 minuti in campo, secondo nel Milan solo a Donnarumma. A vederlo giocare sembra “il padre che si diverte con i figli”, uno stancanovista dal fiato infinito: media di oltre 11 chilometri percorsi a partita, nessuno come lui al Milan. I numeri ne confermano l’importanza: finora ha segnato 9 gol e, con quello per Hauge contro la Sampdoria, ha fornito 5 assist. Nessun centrocampista africano, nei top 5 campionati europei, ha raggiunto la stessa cifra. Franck dovrà lasciare il ruolo di presidente, il Vecchio continente si prepara ad accogliere il suo nuovo Re leone ivoriano.

Giovanni Picchi