Serie A, la FIGC ha chiesto al governo di giocare a porte chiuse nelle regioni coinvolte dal coronavirus

24.02.2020 13:59 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
Serie A, la FIGC ha chiesto al governo di giocare a porte chiuse nelle regioni coinvolte dal coronavirus

Da quanto emerge dal Consiglio Federale in corso, la FIGC ha chiesto al governo l'autorizzazione per disputare nelle regioni coinvolte dalla disposizione di divieto di manifestazioni sportive (Lombardia, Piemonte, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna e Trentino) il prossimo turno di Serie A a porte chiuse. Lo riferisce tuttomercatoweb.com.