Serie A, la situazione vaccini: il 10% dei calciatori non ha fatto nemmeno la prima dose

21.07.2021 17:36 di Antonio Tiziano Palmieri   vedi letture
Serie A, la situazione vaccini: il 10% dei calciatori non ha fatto nemmeno la prima dose
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Come riportato dalla Gazzetta dello Sport, troppi giocatori in Serie A non hanno ancora completato il percorso il percorso di 2 dosi di vaccino anti Covid-19. La rosea riporta che il 10% di essi, non hanno nemmeno effettuato il primo giro, e dunque, possono essere considerati dei ‘no-vax’. Non è affatto semplice trovare una soluzione a questa problematica dato che in Italia non esiste l’obbligo di vaccinazione, se non per le categorie che operano in ambito sanitario. Al momento la situazione in Serie A è piuttosto buona dato che il 90% dei calciatori hanno ricevuto quantomeno la prima dose. Per evitare però ulteriori problemi derivanti anche dall’avanzare incessante delle varianti del Covid-19, sarebbe opportuno che tutti i giocatori completassero la vaccinazione. La speranza è di essere a posto per l’inizio del campionato. Bisogna convincere chi non ha intenzione per il momento di sottoporsi al vaccino.