Verso Milan-Borussia Dortmund: riecco Giroud, serve il suo carisma. Possibile doppia presenza sugli spalti (PODCAST)

Verso Milan-Borussia Dortmund: riecco Giroud, serve il suo carisma. Possibile doppia presenza sugli spalti (PODCAST)MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 27 novembre 2023, 18:30Podcast MN
di Redazione MilanNews
fonte di Francesco Finulli

Ep. 409 - Verso Milan-Dortmund: riecco Giroud. Presenze importanti sugli spalti

Il Milan si appresta ad affrontare “la partita della svolta”: così Stefano Pioli ha definito la gara contro il Borussia Dortmund che i rossoneri giocheranno domani sera a San Siro, ore 21, in Champions League. Il Diavolo, vista la situazione di classifica del gruppo F, ha solo un risultato per le prossime e ultime due partite della fase a gironi: la vittoria.

ASSENZE E RITORNI

Sono ancora tante le defezioni per Stefano Pioli. Oltre al lungodegente Kalulu e a Pellegrino e Romero, esclusi dalla lista europea, il tecnico rossonero non potrà contare su Rafael Leao, Simon Kjaer e Noah Okafor. Tre assenze pesantissime a cui si aggiunge anche la squalifica di Yunus Musah, che oggi si è allenato individualmente a Milanello per recuperare con più serenità dopo i crampi di sabato e in generale a conclusione di un periodo in cui ha giocato molto, anche in nazionale. Non saranno a disposizione neanche Bennacer e Camarda: il primo, oltre a non essere in lista, non è ancora arrivato al 100% del suo recupero anche se manca poco; il secondo non ha ancora 16 anni e non può essere portato in panchina. Chi invece ci sarà, e il suo ritorno è cruciale, è Olivier Giroud. L’attaccante rossonero ha saltato per squalifica la gara contro la Fiorentina ma domani sarà il faro dell’attacco del Diavolo, con la sua esperienza, il suo carisma e la sua capacità di segnare gol pesanti. Da segnalare anche il ritorno dal primo minuto di Ruben Loftus-Cheek, che non gioca titolare dalla precedente gara europea contro il Psg, in cui era stato il migliore in campo. Nel Podcast di MilanNews.it (CLICCA SUL BANNER PER ASCOLTARLO), la probabile formazione che Stefano Pioli manderà in campo domani sera.

SORPRESE SUGLI SPALTI

Nel podcast si parla anche di una possibile doppia presenza a sorpresa a San Siro domani sera. La prima, per la verità, non è tanto a sorpresa: si tratta del proprietario Gerry Cardinale che, molto probabilmente, tornerà a San Siro per assistere a un’altra notte europea. La seconda, riguarda Jannik Sinner, fresco vincitore di Coppa Davis con l’Italia e grandissimo tifoso rossonero. Se confermate saranno due ulteriori spinte a fare bene per il Milan.