50 giorni al mercato, Milan in cerca di occasioni. Priorità ai rinnovi

14.11.2021 17:00 di Redazione MilanNews Twitter:    vedi letture
Fonte: di Antonello Gioia per tuttomercatoweb.com
50 giorni al mercato, Milan in cerca di occasioni. Priorità ai rinnovi
MilanNews.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Countdown al mercato che può ufficialmente iniziare: a 50 giorni da oggi riapriranno i battenti delle trattative per le squadre italiane e già diversi direttori sportivi sono al lavoro per colmare le lacune emerse dopo quanto fatto in estate. Andiamo ad analizzare i movimenti futuri e presenti delle venti squadre di Serie A. In casa Milan la situazione è piuttosto chiara: la formazione di Pioli sta girando benissimo, ha alternative - numericamente parlando - in ogni reparto e l'idea è quella di non stravolgere affatto l'attuale alchimia.

In entrata: Faivre lontano, si cercano occasioni - Dopo l'intervista concessa qualche giorno fa a La Gazzetta dello Sport, si è raffreddata la pista Faivre-Milan: alla dirigenza rossonera non sono piaciute le dichiarazioni del classe 1998 francese che, al momento, non viene più seguito in ottica gennaio. L'unico ruolo in cui ci sarebbe necessità di intervenire, pensando anche al forfait di Kessie e Bennacer per la Coppa d'Africa, resta, comunque, la trequarti: si andrà alla ricerca di un profilo in linea con il progetto Elliott; a questo proposito, molto dipenderà dal rendimento del rientrante Junior Messias.

In uscita: si attendono offerte per Conti e Castillejo. E Kessie... - Potrebbero salutare la truppa rossonera coloro che, in questa prima parte di stagione, hanno trovato pochissimo spazio in campo. Si tratta di Samu Castillejo, per il quale potrebbero tornare alla carica alcuni club spagnoli con offerte interessanti, e di Andrea Conti, seguito da Sampdoria (in caso di addio di Berezynski) e da altri club italiani che ne avevano già sondato il profilo in estate. Difficile, inoltre, pensare ad un addio di Kessie già a gennaio, a meno di un'offerta praticamente irrinunciabile.

Questione rinnovi - Al di là dei movimenti in entrata e in uscita, comunque, gran parte delle attenzioni dirigenziali saranno dedicate alla questioni rinnovi. Se per la situazione Kessie si procede verso un'inevitabile addio in estate, considerando le cifre richieste dall'entourage dell'ivoriano, c'è molta più positività per il futuro in rossonero di Theo Hernandez, Rafael Leao, Ismael Bennacer e Rade Krunic; Maldini e Massara stanno lavorando ai vari prolungamenti con relativi adeguamenti e, al momento, filtra ottimismo. Imminente, inoltre, la firma di Pioli: il tecnico rinnoverà per altre due stagioni ad uno stipendio raddoppiato più eventuali corposi bonus.