Biglia, leader nell’ombra: esperienza e qualità, Lucas ha avuto un ruolo chiave nella crescita del Milan

13.10.2018 12:00 di Salvatore Trovato  articolo letto 18899 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Biglia, leader nell’ombra: esperienza e qualità, Lucas ha avuto un ruolo chiave nella crescita del Milan

Ci sono leader particolarmente “mediatici” e altri decisamente più silenziosi ma non per questo meno importanti. Giocatori che possono cambiare il volto di una squadra anche segnare gol memorabili (come Higuain) o indovinare assist pazzeschi (vedi Suso). Uomini come Lucas Biglia, uno dei pilastri della formazione di Rino Gattuso.

RUOLO CHIAVE - Come evidenzia l’edizione odierna del quotidiano Tuttosport, sarebbe profondamente sbagliato sminuire il ruolo del centrocampista argentino nella crescita di questo Milan. Quella del leader è una posizione piuttosto complicata. Un lavoro profondo, dentro e fuori dal campo, che va oltre i novanta minuti. Biglia si è calato alla perfezione nella parte, guidando i suoi tanto quanto sul rettangolo quanto negli spogliatoi.

ZERO ALIBI - Nell’anno in cui il Milan ha deciso di affidare la fascia a Romagnoli, il più giovane capitano della Serie A, era giusto oltreché necessario che Biglia, uno dei giocatori più esperti della rosa, anche senza gradi, cambiasse comunque modo di porsi. Il primo anno in rossonero, infatti, è stato tutt’altro che memorabile, ma Lucas non ha mai cercato alibi. E adesso è tempo di guardare avanti.