Capanni, innesto di prospettiva per il Milan: ecco chi è il nuovo brasiliano rossonero

21.08.2019 14:30 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
Capanni, innesto di prospettiva per il Milan: ecco chi è il nuovo brasiliano rossonero

In molti si attendevano (o meglio attendono ancora) l'arrivo di Angel Correa dall'Atletico Madrid, ma l'ultima ufficialità del Milan in ordine di tempo è un altro, ma non per questo meno interessante. Parliamo di Luan Capanni, da ieri diventato ufficialmente un nuovo calciatore rossonero. Brasiliano, classe 2000, attaccante: andrà a giocare per la Primavera di Federico Giunti, ma il suo valore potrà spingerlo oltre in tempi non troppo dilatati.

CHI E' - Capanni, nato il 20 maggio del 2000 a San Paolo, è un giocatore spiccatamente offensivo e dotato di un'ottima tecnica. Può giocare trequartista ma dà il meglio come seconda punta, dove si è dilettato la scorsa stagione con la maglia della Lazio, dopo essersi trasferito in biancoceleste dal Flamengo la scorsa estate. Il brasiliano ha disputato 19 partite su 20 in Primavera 2 (tutte dal primo minuto), facendo la differenza e segnando 13 reti. Nonostante le qualità, a stupire è anche il fisico del ragazzo: alto 1.90, è una seconda punta piazzata e difficile da contrastare. Il punto debole, in relazione alla stazza, è la velocità, a cui però sopperisce con la sua tecnica elevata.

PERSONALITA' - Considerando l'altezza si potrebbe pensare ad un progetto di centravanti, ma per ora il ragazzo ha fatto fatica se non schierato a fianco di una prima punta. Da segnalare inoltre l'esordio in Serie A, all'ultima giornata, con la maglia della Lazio: il verdeoro, dopo essere stato portato in panchina per tre volte da Simone Inzaghi, ha debuttato contro il Torino in trasferta, arrivando a calciare due volte da fuori nonostante i soli 8 minuti di utilizzo. Un giocatore che dimostra buona personalità nonostante la giovane età e che, oltre ad aiutare la formazione giovanile di Giunti, potrebbe fare strada anche in prima squadra.