Celtic-Milan, le certezze e i dubbi di Pioli: da Diaz e Tonali allo stakanovismo dei terzini

21.10.2020 16:45 di Matteo Calcagni Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Celtic-Milan, le certezze e i dubbi di Pioli: da Diaz e Tonali allo stakanovismo dei terzini

Celtic-Milan, prima dei rossoneri nel girone di Europa League dopo il pirotecnico (eufemismo) playoff contro il Rio Ave. Stefano Pioli dovrà fare i conti con l'infortunio di Hakan Calhanoglu, il quale sarà sostituito con Brahim Diaz. Fuori dai convocati anche Duarte, tornato a disposizione soltanto due giorni fa dopo quasi un mese di assenza causa Covid. Tanti i dubbi di formazione per il tecnico emiliano, indeciso se operare un corposo turnover o limitarlo per non correre rischi. Al momento sembra probabile la presenza di Sandro Tonali al fianco di Franck Kessie, mentre sulla sinistra, in attacco, dovrebbe esserci ancora Rafa Leao, decisivo nel derby con l'assist a Zlatan Ibrahimovic. Da valutare anche lo stato di forma di Calabria e Theo Hernandez sulle fasce: i due terzini rossoneri non hanno saltato un minuto finora, giocando per intero tutte le sette gare di questo avvio stagionale.