CorSera - Cambia l'anno, ma non il Milan: vince in 10 a Benevento e resta in vetta

04.01.2021 07:59 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
CorSera - Cambia l'anno, ma non il Milan: vince in 10 a Benevento e resta in vetta
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Il Milan inizia il 2021 allo stesso modo in cui aveva finito il 2020, cioè vincendo: i rossoneri di Pioli hanno infatti espugnato il campo del Benevento grazie ad una rete su rigore di Kessie e ad un eurogol di Leao. Con questi tre punti, il Diavolo resta primo in classifica con una lunghezza di vantaggio sull'Inter. Contro la squadra di Pippo Inzaghi, grande ex della sfida, non è stata una partita facile, soprattutto per via dell'espulsione di Tonali che ha costretto il Milan a giocare in 10 per un'ora. 

CHE CARATTERE - Come riporta questa mattina il Corriere della Sera, la formazione milanista ha però confermato ancora una volta le qualità tecniche e soprattutto morali e caratteriali del gruppo rossonero: nonostante le normali difficoltà dovute all'inferiorità numerica e alla tante assenze (ieri erano out Ibrahimovic, Bennacer, Gabbia, Hernandez e Saelemaekers), il Diavolo ha portato a casa un'altra vittoria e resta così imbattuto in questa Serie A. Il Benevento ha calciato tanto verso la porta e ha sbagliato anche un rigore, ma il Milan ha ribattuto colpo su colpo e nella ripresa ha colpito anche due pali, a testimonianza del fatto i rossoneri non hanno pensato solamente a difendersi. 

OLTRE LE DIFFICOLTA' - E' innegabile che fino ad un anno fa la squadra milanista sarebbe crollata in una partita del genere e invece così non è stato perchè ormai il Diavolo è capace di andare oltre le difficoltà. Ora mercoledì la formazione di Pioli è attesa da un test molto importante contro la Juventus: Pioli ha dichiarato ieri dopo la vittoria contro il Benevento che non è un match decisivo, ma sa bene che un altro risultato positivo permetterebbe ai suoi ragazzi di acquisire ancora maggiore autostima.