CorSera - La nuova mentalità del Milan: giocare per vincere, sempre e comunque. Rossoneri ai quarti di Coppa Italia

13.01.2021 07:53 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO
CorSera - La nuova mentalità del Milan: giocare per vincere, sempre e comunque. Rossoneri ai quarti di Coppa Italia

Cambia la competizione, ma il Milan scende sempre in campo con lo stesso obiettivo, cioè vincere: è questa, secondo l'edizione odierna del Corriere della Sera, la mentalità del nuovo Diavolo che ieri ha battuto ai rigori il Torino e si è qualificato ai quarti di Coppa Italia dove affronterà una tra Inter e Fiorentina. Missione compiuta quindi per i rossoneri che vanno avanti anche in questa competizione come aveva chiesto la proprietà. 

IBRA TITOLARE - Non è stata comunque una partita semplice per il Milan che si è trovato davanti un Torino più ostico rispetto alla sfida di sabato scorso in campionato. I tempi regolamentari e i supplementari si sono conclusi senza reti e ci sono voluti i calci di rigori per decidere la squadra vincitrice: i ragazzi di Pioli sono stati perfetti dagli undici metri, mentre per i granata è stato decisivo l'errore di Rincon che si è fatto ipnotizzare da Tatarusanu. Il tecnico milanista ha schierato dal primo minuto Zlatan Ibrahimovic, che è rimasto in campo un tempo senza incidere, ma ha messo minuti nelle gambe in vista del match di campionato di lunedì contro il Cagliari. 

ORA TESTA AL CAMPIONATO - La presenza dal primo minuto dello svedese è la testimonianza che il Milan ci teneva molto ad andare avanti anche in Coppa Italia. Ora si torna a pensare alla Serie A e alla trasferta in Sardegna che potrebbe dare ai rossoneri, in caso di vittoria, il titolo di campione d'inverno con una giornata di anticipo dalla conclusione del girone di andata. Il Diavolo non ha nessuna intenzione di fermarsi e va avanti per la sua strada con la sua nuova mentalità vincente.