CorSera - Milan, a Udine con la vecchia guardia: fuori tutti i nuovi, ma Giampaolo non fa drammi

25.08.2019 07:58 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Image Sport
CorSera - Milan, a Udine con la vecchia guardia: fuori tutti i nuovi, ma Giampaolo non fa drammi

Nuova stagione, vecchie conoscenze. Come evidenzia il Corriere della Sera in edicola questa mattina, fra rebus di mercato, ritardi di condizione e infortuni vari, il Milan che debutterà stasera a Udine sarà a immagine e somiglianza di quello gattusiano che tre mesi fa mancava la Champions per un punto.

VECCHIA GUARDIA - Si riparte dalla vecchia guardia: undici su undici, nessun volto nuovo dall’inizio. Tutti i colpi del mercato estivo - a eccezione del terzino francese Theo Hernandez, out per infortunio - partiranno dalla panchina. A cominciare da Bennacer, che molti avrebbero voluto in campo al posto di Lucas Biglia. Invece, sarà Calhanoglu a sostituire l’argentino in cabina di regia.

CANTIERE APERTO - Il calcio di Giampaolo è ambizioso e complesso, osserva il noto quotidiano. Al tecnico rossonero avrebbe fatto comodo arrivare a questo debutto con un gruppo al completo, invece il suo Milan è un cantiere apertissimo. E così sarà fino al 2 settembre, giorno di chiusura del mercato. Ma l’ex Samp non fa drammi è assicura: "Siamo già competitivi".