CorSera - Milan, Elliott è Gazidis: massima fiducia di Gordon Singer nell'ad rossonero

04.03.2020 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
CorSera - Milan, Elliott è Gazidis: massima fiducia di Gordon Singer nell'ad rossonero
MilanNews.it

Nella "guerra" interna al Milan tra l'area sportiva guidata da Paolo Maldini e Zvonimir Boban e l'ad Ivan Gazidis c'è un chiaro vincitore: si tratta ovviamente del manager sudafricano che nelle scorse ore ha deciso di allontanare il croato ed è pronto a portare in rossonero Ralf Rangnick, il quale arriverà per fare sia l'allenatore che il dirigente e toglierà così spazio di manovra anche all'ex capitano rossonero. 

MASSIMA FIDUCIA - Qualcuno ha fatto notare il silenzio di Elliott su questa vicenda: il fondo americano non ha speso una parola nemmeno a favore di Gazidis, ma questo, come spiega l'edizione odierna del Corriere della Sera, non è successo perchè non ce n'era bisogno. Gordon Singer ha massima fiducia in lui e il loro rapporto è più saldo che mai. Elliott non è voluto intervenire volutamente nella diatriba interna al club per dare supporto all'ex Arsenal soprattutto perchè al Milan Elliott è Gazidis (oltre al presidente Scaroni). 

SOTTO ESAME - Ovviamente, anche dall'ad rossonero, la proprietà si aspetta di più e anche lui sarà giudicato sulla base dei risultati sia finanziari che tecnici visto che il sudafricano si è mosso in prima persona per portare Rangnick al Milan. Negli studi londinesi del fondo americano, c'è massima fiducia nei confronti di Gazidis, la cui posizione in via Aldo Rossi è l'unica ad essere ben salda.