CorSera - Milan, Gazidis vuole Rangnick ma il tedesco va ancora convinto: c’è da trovare un’intesa su staff e budget

28.06.2020 07:52 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di PhotoViews
CorSera - Milan, Gazidis vuole Rangnick ma il tedesco va ancora convinto: c’è da trovare un’intesa su staff e budget

Ralf Rangnick è il primissimo nome nella lista di Ivan Gazidis per la panchina del Milan della prossima stagione: il tedesco è il candidato numero uno, è il piano A dell'ad milanista, ma per il momento non ha ancora firmato nulla perchè deve essere ancora convinto. A riferirlo è l'edizione odierna del Corriere della Sera che spiega che le parti devono trovare un'intesa su due questioni molto importanti, cioè lo staff e il budget per il mercato. 

NUOVA RIVOLUZIONE - In casa rossonera, c'è ancora una stagione da concludere e da salvare con l'Europa League, obiettivo fondamentale per Elliott, ma intanto si sta lavorando al'ennesima rivoluzione, nella speranza questa volta sia quella buona. In questa annata, poche cose sono andate per il verso giusto e il Milan ha vissuto così un'altra stagione con pochi alti e tanti bassi che può essere salvata solo da una qualificazione alla prossima Europa League. 

UOMO GIUSTO - A Casa Milan e a Milanello ci credono, anche perchè fare una nuova rivoluzione con un posto in una competizione europea sarebbe decisamente meglio, anche se è ovvio che l'Europa League ha un fascino inferiore rispetto alla Champions League. Nel frattempo, il lavoro di Gazidis per convincere Rangnick continua senza sosta: per l'ad milanista, il tedesco è l'uomo giusto per guidare il nuovo Milan.