CorSport - Investcorp si ritira ufficialmente. Strada libera per RedBird Capital

27.05.2022 08:05 di Francesco Finulli   vedi letture
CorSport - Investcorp si ritira ufficialmente. Strada libera per RedBird Capital
MilanNews.it

Dopo la vittoria del diciannovesimo scudetto, torna centrale la questione legata alla cessione del club che andrà risolta in tempi brevi soprattutto per permettere all'area sportiva di intervenire sul mercato. La strada sembra ormai sguarnita per il fondo di Gerry Cardinale RedBird Capital che si ritrova come unico contendente al trono: Investcorp, infatti, ha annunciato nella giornata di ieri di ritirarsi dalle trattative.

Investcorp ai saluti

Come riporta questa mattina il Corriere dello Sport, Investcorp ha definitivamente salutato la compagnia rinunciando alla corsa per gli uffici di via Aldo Rossi, dopo aver avuto un'esclusiva di due settimane a partire dalla settimana di Pasqua. Il tweet del presidente esecutivo del fondo arabo non lascia spazio a interpretazioni: "Abbiamo discusso con Elliott su un potenziale investimento nell'AC Milan. Come può succedere in questi casi, non è stato raggiunto un accordo commerciale e abbiamo deciso di comune accordo di chiudere i colloqui. Auguriamo il meglio al Milan per la prossima stagione e oltre". Il problema, oramai è risaputo, è stato soprattutto trovare un accordo sulla struttura finanziaria e su come sarebbero stati estinti i pagamenti: Elliott non sentiva garanzie e ha tentennato. Così la trattativa è saltata, il tutto a favore di RedBird che oggi ringrazia.

Campo libero

Tra RedBird ed Elliott c'è stata sintonia fin da subito, aldilà dell'offerta messa sul piatto da Cardinale, perché è stato messo in chiaro fin dal principio che ci fosse la possibilità che l'attuale proprietà rossonera potesse rimanere per dare continuità a un progetto ormai nato quasi quattro anni fa. L'offerta, alla fine, è stata più alta anche di quella degli uomini del Bahrein: 1.3 miliardi di euro che possono raggiungere anche gli 1.8 con il raggiungimento di determinate condizioni. Queste pare siano legate soprattutto al nuovo stadio su cui RedBird vorrebbe puntare molto. Centrale sarà anche la questione della crescita dei ricavi, soprattutto con l'appeal del Milan in forte aumento specialmente dopo il trionfo di domenica. Cardinale punta molto anche a instaurare collaborazioni e partnership con le star dello sport americano, ma non solo. Adesso si entrerà nelle fasi calde della trattativa.