Corsport - Milan, ora la priorità è blindare Leao: per il portoghese suonano le sirene della Premier

28.05.2022 10:00 di Pietro Andrigo Twitter:    vedi letture
Corsport - Milan, ora la priorità è blindare Leao: per il portoghese suonano le sirene della Premier
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Tra gli autentici protagonisti dello scudetto rossonero non si può non citare Rafael Leao: la stella portoghese, in questa stagione, ha definitivamente deciso di brillare trascinando i rossoneri a un diciannovesimo titolo meritato e conquistato sul campo. Proprio sul terreno di gioco, il numero 17 rossonero ha messo a segno prestazioni incredibili culminati da gol decisivi e duelli mozzafiato che hanno spinto Pioli a mettere al centro delle manovre rossonere il classe 99'. Oltre che tatticamente, anche a livello progettuale la dirigenza milanista ha tutte le intenzioni di porre Leao come fondamenta del presente e del futuro e lo vuole fare con un rinnovo con adeguamento. 

LE PAROLE DI LEAO - Le ultime dichiarazioni del 17 rossonero, in questo senso, sono ben auguranti con il classe 99' che si dice contento di essere al Milan e che la sua volontà di migliorare vuole mostrarsi proprio nel club meneghino: "Sono molto felice, ma ho i piedi ben saldi per terra. È un orgoglio lavorare con giocatori con molta esperienza. Per quanto riguarda la mia evoluzione, ho lasciato lo Sporting giovane e sono andato al Lilla. Poi un passaggio importante per il Milan. I primi due anni non sono andati come avrei voluto, ma ora sono più maturo e fiducioso, la stagione è andata come volevo. Spero di fare grandi cose in futuro. Vorrei essere un punto di riferimento nel mio club e in nazionale"

SIRENE DALLA PREMIER - Le prestazioni clamorose e la continuità mostrata in questa stagione, chiaramente, hanno acceso le sirene di grandi club esteri che hanno già preso informazioni sul giocatore. Oltre al Real Madrid anche il Manchester City e altri top club inglesi stanno capendo le possibilità di arrivare a Leao anche se la clausola per il giocatore (150 milioni) ha frenato alcuni interessi. Il Milan, dal canto suo, dichiara incedibile il portoghese e gli ha già proposto un rinnovo a 4.5 milioni netti a stagione. Questa cifra, tuttavia, potrebbe non bastare e in questo senso i rossoneri potrebbero fare un altro sforzo per un giocatore che da sostituto è diventato imprescindibile.