Gazzetta - Begovic, Rebic e Ibrahimovic: l’IC Factor per le ambizioni europee del Milan

08.03.2020 10:05 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Federico De Luca
Gazzetta - Begovic, Rebic e Ibrahimovic: l’IC Factor per le ambizioni europee del Milan

È il momento di mettere da parte polemiche intestine e paure varie. Perché oggi si gioca. Senza tifosi e con l’ansia addosso, ma si gioca. E il Milan non può sbagliare. Pioli si affiderà alla miglior formazione possibile, con una novità in porta e due certezze in attacco: Begovic, Rebic e Ibrahimovic, ovvero il fattore IC del Diavolo, scrive questa mattina La Gazzetta dello Sport.

IBRA E REBIC - Una vittoria sarebbe vitale per le ambizioni europee del Milan: molto passerà proprio dai tre "ic", un portiere e due attaccanti. Zlatan è ormai un punto di riferimento. Ha approfittato delle ultime due settimane senza partite per ricaricare le batterie e oggi proverà a guidare la squadra nel deserto di San Siro. Rebic è l’uomo, o meglio, il bomber milanista del momento: è andato a segno sei volte nelle ultime sei gare di campionato, con una media fantastica di un gol ogni settantuno minuti.

BEGOVIC - Anche Begovic proverà a dare il suo contributo. Se il Milan uscirà dalla sfida col Genoa con in tasca i tre punti significa che, molto probabilmente, anche il portiere bosniaco avrà fatto il suo lavoro. Pioli, che ha avuto modo di apprezzarne qualità e personalità nella precedente gara con la Fiorentina, è tranquillo perché di essere in mani sicure. Asmir ha l’occasione per tentare di convincere i dirigenti rossoneri a trattenerlo.