Gazzetta - Caldara è pronto, forse in campo già domani. Il difensore: "Sto bene, l’incubo è finito"

14.12.2019 07:56 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gazzetta - Caldara è pronto, forse in campo già domani. Il difensore: "Sto bene, l’incubo è finito"

Mattia Caldara è pronto. Non avrà il ritmo partita, ma è pronto. E chissà che il debutto in Serie A con la maglia del Milan non possa arrivare già domani, contro il Sassuolo. Come riporta La Gazzetta dello Sport, il club rossonero è pronto a presentare il difensore a San Siro. Fin qui, l’ex atalantino si è visto appena due volte, una in Europa League e l’altra in Coppa Italia, mai in campionato. Ebbene, quell’atteso momento sta per arrivare.

RINFORZO - Il percorso di recupero, dopo la rottura del legamento crociato del ginocchio sinistro, è giunto al termine: Caldara ha disputando due partite da novanta minuti con la Primavera (questo prevedeva il protocollo) e adesso è pronto per la prima squadra. Come detto, Milan-Sassuolo, a seconda dell’andamento di gara, potrebbe essere una buona occasione per l’esordio in corsa. Pioli ha grande considerazione di lui e spera di avere in casa il rinforzo che serve in difesa.

FIDUCIA - Nel frattempo, il giocatore scalpita: "Sto bene - ha dichiarato dopo aver ricevuto il premio Turani - il percorso di recupero è al termine. Ho giocato due partite in Primavera e il ginocchio ha dato buone risposte. Vengo da un anno e mezzo molto duro e sono felice che l’incubo stia finendo. Sono contento che l’Atalanta sia negli ottavi di Champions, ma io sto bene al Milan. La Nazionale? Parto in svantaggio, ma un barlume di speranza per l’Europeo c’è".