Gazzetta - Dal lavoro di Pioli alla rosa più ampia: il Milan ha tutto per restare in alto

21.09.2021 07:59 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Gazzetta - Dal lavoro di Pioli alla rosa più ampia: il Milan ha tutto per restare in alto
MilanNews.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Per pensare allo scudetto è ancora presto, ma l'ottimo avvio di stagione del Milan conferma che questa squadra può davvero lottare fino alla fine per il primo posto. Non sarà ovviamente facile perchè il campionato è lunghissimo e la concorrenza è tanta, però il Diavolo ha tutto per restare in alto, a partire da un tecnico come Stefano Pioli che da quando è sulla panchina rossonera ha fatto fare il salto di qualità a diversi giocatori e ha dato un'identità ben precisa alla sua squadra. 

SALTO DI QUALITÀ - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega che l'allenatore milanista ha convinto tutti al Milan grazie alle sue idee tattiche e al suo modo di fare. In campo, in particolare, ha avuto la capacità di tirare fuori il meglio da un gruppo composto da giocatori che non avevano ancora fatto il salto di qualità. Tra questi ci sono per esempio Sandro Tonali, che sembra un altro giocatore rispetto all'anno scorso, Brahim Diaz, il quale sta dimostrando di poter vestire senza problemi la maglia numero 10 del Milan, e Rafael Leao, diventato finalmente una delle certezze del Diavolo.

UN AIUTO DAL MERCATO - Una mano importante a Pioli è arrivata poi dal mercato: Mike Maignan sta sorprendendo tutti (ma non i dirigenti rossoneri che sapevano benissimo di aver preso un grandissimo portiere), fondamentale poi è stato anche il riscatto di Fikayo Tomori che ormai è diventato un pilastro della difesa milanista. Durante l'estate, il dt Paolo Maldini e il ds Frederic Massara hanno poi anche ampliato la rosa milanista di Pioli, che ora sa di avere anche alternative importanti ai titolari.