Gazzetta - Forza, velocità e senso del gol: ecco Hauge, rossonero nel destino. Il Milan si aspetta tanto

05.12.2020 08:01 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gazzetta - Forza, velocità e senso del gol: ecco Hauge, rossonero nel destino. Il Milan si aspetta tanto

Tutti pazzi per Hauge. Arrivato all’improvviso al Milan, il giovane esterno - sempre all’improvviso - è diventato importante per i rossoneri, che si godono le sue giocate e i suoi gol e si sfregano le mani per il grande colpo - rigorosamente low cost - messo a segno. Il ragazzo ha stoffa da vendere, tanta voglia di imparare e, scrive La Gazzetta dello Sport, una fissazione per la perfezione. Insomma, un vero professionista.

CHE COLPO! - Dicevamo del suo arrivo "all’improvviso". O meglio, a sorpresa. Perché nessuno - inutile girarci intorno - conosceva questo gioiellino norvegese di appena 21 anni. Ma il Milan sì. I suoi osservatori sì. L’interesse per Hauge, infatti, veniva da lontano: il settore scouting rossonero, come sottolinea la rosea, lo puntava da un po’ di tempo. E quando l’affare è stato proposto, ovvero subito dopo il preliminare di Europa League contro il Bodø, non ci sono volute ore per concluderlo. Soprattutto, sono bastati pochi milioni: quattro e mezzo per la precisione, la cifra più bassa della rosa attuale per un acquisto.

DESTINO - Forza, velocità, senso del gol: Hauge ha una grande capacità di saltare l’uomo e vede la porta come pochi altri. Un jolly dell’attacco, dunque, che Pioli potrà sfruttare a suo piacimento. E per chi crede nel destino, ecco l’aneddoto della Gazzetta: lo stesso Hauge ha raccontato che prima di Milan-Bodø/Glimt, studiando i video degli avversari, ha detto ai compagni: "Bella squadra, una squadra di giovani, per il futuro sarebbe bello giocare lì". Detto... fatto!