Gazzetta - Ibrahimovic si fa attendere, ma il Milan non ha fretta: i rossoneri restano fiduciosi

30.11.2019 10:03 di Salvatore Trovato   vedi letture
Gazzetta - Ibrahimovic si fa attendere, ma il Milan non ha fretta: i rossoneri restano fiduciosi
MilanNews.it
© foto di Markus Ulmer/PhotoViews

L’attesa prosegue. Il Milan aspetta un segnale, o meglio, una risposta da Ibrahimovic, che, nel frattempo, ha già cominciato a incidere sul management dell’Hammarby, club del quale è diventato socio al 25 per cento. Come riporta La Gazzetta dello Sport, mentre prepara il futuro da imprenditore, Ibra continua a pensare a come chiudere in bellezza la carriera.

FIDUCIA - I rossoneri, come detto, attendono fiduciosi. Non a caso, i vertici di via Aldo Rossi non hanno ancora avviato un piano B e aspettano senza ansia, anche se avrebbero preferito una risposta più veloce. Maldini e Boban sono convinti di aver presentato un’offerta importante (6 milioni di euro per 18 mesi), proposta difficilmente migliorabile dal punto di vista economico. Dal canto suo, Ibrahimovic si è preso ancora un po’ di tempo. Secondo Mihajlovic, il forte attaccante deciderà fra una decina di giorni.

VOLONTA’ - "Milano è la mia seconda casa", ha dichiarato Ibra alla Gazzetta. Parole che lasciano ben sperare. I dirigenti milanisti pensano che possa compiere una scelta sentimentale, ma Zlatan vuole prendere una decisione il più possibile razionale. Rovinare l’immagine con un ritorno fallimentare, infatti, sarebbe un pessimo biglietto da visita per il futuro da imprenditore che si sta costruendo. Per questo il focus resta sulla sua volontà e le sue condizioni fisiche.