Gazzetta - Il jet Origi è pronto a prendere il volo: un attaccante inedito per Pioli

18.08.2022 10:00 di Francesco Finulli   vedi letture
Gazzetta - Il jet Origi è pronto a prendere il volo: un attaccante inedito per Pioli
MilanNews.it
© foto di Antonio Vitiello

Dopo essere arrivato in sordina e dopo aver saltato tutte le amichevoli precampionato per smaltire il suo infortunio, Divock Origi è pronto per prendersi il Milan sulle spalle. Il belga arriva con il curriculum di comprimario al Liverpool ma soprattutto con quello di giocatore amato da tutti e molto duttile. Pioli, in questo senso gongola: potrà fare affidamento su un attaccante dalle caratteristiche inedite.

Attaccante diverso e perfetto

Come riporta la Gazzetta dello Sport nel focus dedicato al belga questa mattina, il giocatore è arrivato con grande determinazione e voglia di fare, mettendosi da subito al lavoro in campo per essere quanto prima possibile a disposizione di Pioli. Origi è un attaccante sostanzialmente molto diverso da quelli già presenti in rosa: veloce, potente e con un bagaglio tecnico spesso molto sottovalutato. La sua esperienza pluriennale in Premier, calcio veloce e basato sul pressing come cerca di fare il Milan, lo rende sulla carta perfetto per il gioco di Stefano Pioli. Come al solito sarà il campo a regalarci il suo verdetto ma aspettiamoci un minutaggio a salire di Origi nelle prossime settimane.

Soluzioni tattiche

Origi è anche un giocatore molto duttile, come piacciono a Pioli soprattutto là davanti. Può fare la prima punta, giocare con un altro attaccante oppure può spostarsi anche sulle fasce come è accaduto per il suo esordio con l'Udinese quando il belga si è sistemato nella zolla precedentemente occupata da Leao. Altro motivo di sorrisi per Pioli: al momento c'è l'imbarazzo della scelta. Il tecnico rossonero può scegliere in attacco tra Giroud, Origi e Rebic; a sinistra tra Leao, Origi e Rebic. Tutti e cinque i calciatori con caratteristiche molto diverse tra loro e che possono essere quinidi soluzioni diverse a problemi diverse. Pioli ha sempre detto di essere contento di dover fare scelte difficili: nelle prossime settimane ne avrà l'occasione.