Gazzetta - Infortuni Milan: finito il 2022 di Calabria e Saelemaekers. Ottimismo per Kjaer, Theo e Origi vicini al rientro

03.10.2022 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    vedi letture
Gazzetta - Infortuni Milan: finito il 2022 di Calabria e Saelemaekers. Ottimismo per Kjaer, Theo e Origi vicini al rientro
MilanNews.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Il Milan è tornato a casa dalla trasferta di Empoli con tre punti molto importanti in tasca, ma anche con tre nuovi giocatori infortunati: durante la sfida contro i toscani, infatti, si sono fermati Davide Calabria, Simon Kjaer e Alexis Saelemakers. I primi due si sottoporranno oggi ad alcuni esami strumentali per capire l'entità dei loro problemi fisici, mentre il club di via Aldo Rossi ha già reso noto che il belga ha riportato un trauma distorsivo del ginocchio sinistro, con una lesione parziale del legamento collaterale mediale (niente operazione, il giocatore seguirà una terapia conservativa). 

ARRIVEDERCI AL 2023 - A riferirlo è questa mattina La Gazzetta dello Sport che aggiunge poi che l'ex Anderlecht dovrà restare ai box circa due mesi e dunque il suo 2022 si è concluso in anticipo. Appuntamento quindi all'inizio del 2023, quando ci sarà la ripresa del campionato dopo la sosta per i Mondiali in Qatar. Stesso destino, con ogni probabilità, anche per Calabria che si è fermato a causa di un problema muscolare al flessore. Gli esami di oggi daranno una diagnosi più precisa, ma la sensazione è che il terzino non rientrerà prima dell'inizio del nuovo anno. 

RIENTRI VICINI - C'è un po' più di ottimismo invece intorno alle condizioni di Kjaer: il problema muscolare al flessore non dovrebbe infatti essere grave, difficilmente ci sarà a Londra contro il Chelsea mercoledì sera, ma la speranza è che possa recuperare per il successivo impegno casalingo di campionato contro la Juventus (sabato alle 18). Per il match contro i bianconeri, Stefano Pioli si augura di poter contare nuovamente anche su Theo Hernandez, che sta proseguendo il suo percorso di recupero dallo stiramento all'adduttore. Ieri sono arrivate infine buone notizie su Divock Origi, il quale si è allenato parzialmente in gruppo e quindi, se non ci saranno intoppi, potrebbe essere tra i convocati per la trasferta di Londra.