Gazzetta - Milan, buona la prima in A di Gabbia: un altro prodotto del vivaio che arriva in prima squadra

19.02.2020 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di DANIELE MASCOLO/PHOTOVIEWS
Gazzetta - Milan, buona la prima in A di Gabbia: un altro prodotto del vivaio che arriva in prima squadra

Nessuno se lo immaginava prima del match, tantomeno nemmeno lui, ma lunedì contro il Torino, Matteo Gabbia ha fatto il suo esordio assoluto in Serie A: il prodotto del settore giovanile milanista (è l'ennesimo giovane del vivaio che è arrivato in prima squadra negli ultimi anni) è entrato infatti in campo al 44' al posto dell'infortunato Kjaer. A favorire il suo ingresso sul terreno di gioco c'è stato anche il problema al polpaccio avvertito da Musacchio durante il riscaldamento. Quando Pioli lo ha chiamato per entrare, al giovane difensore sarà passato di tutto per la testa, ma alla fine il suo esordio nel massimo campionato italiano è andato alla grande: buona prestazione personale e tre punti in tasca. Meglio di così non poteva andare. 

GRANDE EMOZIONE - Lo riferisce questa mattina La Gazzetta dello Sport che ricorda che non si tratta del debutto assoluto di Gabbia nel Milan: quello risale al mese di agosto del 2017, quando giocò in Europa League contro lo Shkendija. In questa stagione, il giovane difensore è sceso in campo qualche minuto anche nella sfida di Coppa Italia contro la Spal. Ma la Serie A è un'altra cosa e sicuramente anche le emozioni di Matteo saranno state completamente diverse.

PRIMA DA TITOLARE? - Nonostante sia entrato in campo a freddo, Gabbia ha fornito una buonissima prestazione, dimostrando grande personalità e carattere. E sabato contro la Fiorentina, potrebbe fare un altro passo importante nella sua carriera, cioè l'esordio da titolare in Serie A: con Kjaer e Musacchio che, salvo sorprese, saranno ai box, così come il lungodegente Duarte, toccherà a Matteo fare coppia con Romagnoli al centro della difesa milanista al Franchi contro i viola di Iachini.