Gazzetta - Milan, Di Francesco in cima alla lista per il dopo-Gattuso: Leonardo intensifica i contatti ma occhio al Siviglia

08.05.2019 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Gazzetta - Milan, Di Francesco in cima alla lista per il dopo-Gattuso: Leonardo intensifica i contatti ma occhio al Siviglia

Ancora tre partite e poi Rino Gattuso lascerà la panchina del Milan: indipendentemente da come si concluderà la stagione dei rossoneri, che sono ancora in corsa per il quarto posto, a fine campionato ci sarà infatti l'addio dell'attuale tecnico milanista. Per il dopo-Gattuso, prosegue il casting del club di via Aldo Rossi, anche se per ora la società non può provare l'affondo decisivo con nessuno in quanto non si sa ancora se il Milan parteciperà il prossimo anno alla Champions League, all'Europa League oppure a nessuna competizione europea.

CONTATTO DIRETTO - Secondo La Gazzetta dello Sport in edicola oggi, in cima alla lista dei rossoneri ci sarebbe in questo momento Eusebio Di Francesco: le sue quotazioni sarebbe infatti salite nelle ultime ore in quanto si vocifera di un contatto di persona nei giorni scorsi tra l'ex allenatore della Roma e Leonardo. Il suo profilo piace al club milanista per la sua filosofia di gioco, per il modo di porsi, per costi non eccessivi e per la sua predisposizione al lavoro con i giovani, cioè tutte quelle caratteristiche che sta cercando il Milan. Il Diavolo non sarebbe però l'unica squadra interessata a Di Francesco: in Spagna, parlano infatti del Siviglia di Monchi, con cui ha già lavorato in giallorosso, che avrebbe messo gli occhi sull'ex tecnico del Sassuolo. 

ALTERNATIVE - In via Aldo Rossi, comunque, si tengono d'occhio chiaramente anche altri profili: tra questi, c'è per esempio Gianpiero Gasperini, su cui però ci sarebbe pure il forte pressing della Roma. Un'altra pista porta a Marco Giampaolo, mentre resta piuttosto complicata la strada che porta a Sarri. Insomma, i nomi per la panchina milanista non mancano (sempre viva anche l'opzione Jardim), ma prima dell'affondo decisivo servirà ancora qualche settimana.