Gazzetta - Milan, la cessioni di Gigio, Bonucci e Suso per fare cassa: ai rossoneri serve vendere per mettere a bilancio 50 milioni

11.07.2018 10:00 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 120930 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gazzetta - Milan, la cessioni di Gigio, Bonucci e Suso per fare cassa: ai rossoneri serve vendere per mettere a bilancio 50 milioni

Rino Gattuso ha chiesto da tempo tre rinforzi: una mezzala in grado di alternarsi a Kessie, un attaccante esterno che possa far respirare i titolari e un grande centravanti che possa assicurare un numero importante di gol. La speranza del tecnico milanista è anche che non ci siano partenze eccellenti, ma su questo fronte le cose potrebbero andare diversamente. Come spiega questa mattina La Gazzetta dello Sport, i paletti Uefa per i prossimi bilanci impongono 50-55 milioni da mettere in attivo e senza l’Europa League questi soldi dovranno necessariamente arrivare dalla cessione di qualche big. I tre candidati che potrebbero permettere al Milan di raccogliere cifre importanti sono Gigio Donnarumma, Leonardo Bonucci e Suso:

DONNARUMMA: i rossoneri puntano ad ottenere 70 milioni di euro, ma per il momento in via Aldo Rossi non sono arrivate offerte così importanti. La speranza in casa rossonera è che nelle prossime settimane inizi un giro di portieri, così che qualche big europea possa pensare a Gigio.

BONUCCI: il capitano rossonero è stato tra i più acclamati durante il raduno e la sua presenza nelle foto della campagna delle nuove maglie Puma fa pensare ad una sua permanenza, ma il difensore ha tanti estimatori in giro per l’Europa, come per esempio PSG, Manchester United, City e Chelsea, cioè tutti club in grado di garantire sia i 35 milioni che chiede il Milan, sia i 7,5 milioni netti a stagione che guadagna Bonucci.

SUSO: allontanate le voci sull’Inter, il Milan attende pretendenti dall’Europa per lo spagnolo, che ha una clausola verso l’estero di 38 milioni di euro. Per il momento, però, non si è ancora mossa nessuno per l’ex Liverpool.