Gazzetta - Milan, la soddisfazione e l’orgoglio di Gattuso: la strada intrapresa è quella giusta. Resta però il problema del gol…

16.04.2018 09:59 di Enrico Ferrazzi Twitter:   articolo letto 14882 volte
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Gazzetta - Milan, la soddisfazione e l’orgoglio di Gattuso: la strada intrapresa è quella giusta. Resta però il problema del gol…

“Sono molto orgoglioso dei ragazzi, il Napoli è veramente forte”: si può riassumere così il pensiero di Rino Gattuso sulla sua squadra dopo il pareggio contro gli azzurri di Sarri. Il tecnico milanista si è detto molto soddisfatto della prestazione e dell’atteggiamento del suo Milan, che, con Ringhio in panchina, ha dimostrato di potersela giocare con tutti, comprese le prime della classifica.

CHAMPIONS LONTANA - Come riporta questa mattina La Gazzetta dello Sport, Gattuso ha preparato molto bene la partita di ieri contro il Napoli: i rossoneri hanno difeso bene, hanno sofferto poco e hanno portato meritatamente un punto importante per la loro classifica. La matematica non condanna ancora il Diavolo, ma la Champions sembra essere ormai troppo lontana: “La matematica non ci condanna, ma i punti di distanza dalla Champions sono tanti. Il problema nasce dalle mie prime partite e dalla gestione precedente: abbiamo perso lì i punti”.

POCHI GOL - C’è poi un altro problema che Gattuso deve cercare di risolvere il prima possibile, cioè le difficoltà del Milan ad andare in gol: la formazione milanista ha infatti segnato solo due reti nelle ultime quattro partite. “È colpa mia perché chiedo troppo ai miei attaccanti in fase di non possesso. Quando analizzo perché non siamo incisivi in attacco, vedo il lavoro che fanno Suso e Calhanoglu sulle linee di passaggio. Oppure quello di oggi di Kalinic e Silva. Stiamo chiedendo alla squadra di rimanere corta, poi arriviamo scarichi in attacco” ha dichiarato Rino dopo il pareggio di ieri contro il Napoli.