Gazzetta - Milan, rivoluzione in attacco: Correa più Zaracho, in uscita Silva, Cutrone e Suso

20.07.2019 08:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Gazzetta - Milan, rivoluzione in attacco: Correa più Zaracho, in uscita Silva, Cutrone e Suso

Centrocampo e non solo: il Milan, come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, lavora per rivoluzionare anche l’attacco. Piatek - ad oggi l’unico punto fermo là davanti - sarà più convolto nella manovra, ma serve che anche la manovra lo coinvolga e per questo i vertici rossoneri cercano dei compagni di reparto più funzionali allo sviluppo delle azioni offensivi.

COPPIA ARGENTINA - In pole, tra gli attaccanti nel mirino, c’è Angel Correa. L’argentino ha doti tecniche per poter servire il "pistolero" da seconda punta o da trequartista. La stessa fantasia di Matias Zaracho, altro jolly che stuzzica e non poco l’interesse della società milanista. L’Atletico Madrid valuta Correa 50 milioni di euro, troppi per i gusti del Milan. La trattativa è difficile, ma la possibilità c’è. Per Zaracho, invece, i rossoneri pensano a un investimento di 17-18 milioni. I due giocatori sono rappresentati dallo stesso agente, situazione che agevola i contatti.

TRE CESSIONI - Gli affari in entrata, però, sono strettamente legati a quelli in uscita. Il Milan, stando a quanto riferito dalla Gazzetta, vuole cedere André Silva, Cutrone e Suso. Il portoghese, seguito dal Monaco, non partirà per meno di 25-30 milioni, mentre la valutazione di Patrick, finito nel mirino del Wolverhampton, si aggira intorno ai 25 milioni. Capitolo Suso: nell’ennesimo vertice in sede con il manager Lucci è stata ribadita l’apertura alla cessione anche senza pagare l’intero importo della clausola, 40 milioni. La Roma osserva.