Gazzetta - Milan, si pensa già al futuro della panchina: un ruolo alla Ferguson per Allegri

10.01.2020 07:58 di Enrico Ferrazzi Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gazzetta - Milan, si pensa già al futuro della panchina: un ruolo alla Ferguson per Allegri

A Casa Milan, sono giorni molto intensi per via del mercato di gennaio, dove i rossoneri sono al lavoro sia per fare acquisti che per chiudere delle cessioni. Ma il club di via Aldo Rossi guarda già anche al futuro e in estate ci sarà una nuova rivoluzione che partirà dalla panchina: l'indiziato numero uno per prendere il posto di Pioli è Massimiliano Allegri, che in passato ha già guidato il Diavolo dal 2010 al 2014. 

A LUNGO TERMINE - Lo riferisce questa mattina La Gazzetta dello Sport che spiega che Maldini e Boban vogliono affidare il Milan del futuro ad un top allenatore e proprio il tecnico livornese sembra essere in cima alla lista dei due dirigenti milanisti. Nei piani rossoneri, per convincerlo a tornare a Milanello, ci sarebbe l'idea di dare ad Allegri un ruolo alla Ferguson: in via Aldo Rossi vogliono infatti in panchina una guida a lungo termine che possa far partire un progetto a lungo termine. 

PIU' MODULI - L'ex Cagliari, Milan e Juventus ha l'identikit perfetto di quello che cercano Boban e Maldini, i quali hanno in mente una squadra veloce, di gambe e di pensiero, ma non solo: il nuovo Milan, infatti, dovrà essere in grado di giocare con più moduli e Allegri è un maestro di trasformismo tattico, oltre ad aver già dimostrato in carriera di saper valorizzare i giovani. La strada del futuro pare essere quindi tracciata, ora però è fondamentale chiudere questa stagione nel modo migliore possibile.