Gazzetta - Un solo punto su 21 disponibili: è un piccolo Milan contro le big. Ora bisogna svoltare

26.06.2020 08:00 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Image Sport
Gazzetta - Un solo punto su 21 disponibili: è un piccolo Milan contro le big. Ora bisogna svoltare

C’era una volta il Milan bello e spietato anche contro le big. Una squadra spesso letale - per gli avversari - negli scontri diretti, capace di dettare legge tanto a San Siro quanto in trasferta. Ma l’attualità è ben diversa e decisamente più triste e problematica. Il Milan di oggi, oltre a faticare - inciampando più volte - contro le cosiddette provinciali, raramente regala soddisfazioni ai suoi tifosi con le grandi del campionato.

SOLO DELUSIONI - Come riporta La Gazzetta dello Sport, la vittoria contro una big manca da 440 giorni, ovvero dall’1-0 alla Lazio firmato da Kessié il 13 aprile 2019. In questa stagione il Milan non ha mai vinto contro le squadre che lo precedono: l’unico "risultato positivo" è l’1-1 con il Napoli che stava per esonerare Ancelotti. Insomma, un punto conquistato su 21 disponibili: le bocciature nelle gare contro le prime della classe hanno spesso interrotto la crescita del gruppo. Ma è giunto il momento di interrompere questo digiuno.

TOUR DE FORCE - La squadra di Pioli, infatti, è attesa da due settimane da brivido: il pokerissimo di sfide in arrivo contro Roma, Lazio, Juventus e Napoli - con la trasferta in casa della Spal incastrata tra le due romane - sarà un passaggio cruciale. Fare punti contro l’élite della Serie A è vitale per non perdere contatto con la zona europea. Si comincia domenica: battere i giallorossi a San Siro sarebbe determinante anche in termini di classifica.