Gazzetta - Via "per giusta causa", lettera consegnata a Boban: oggi dovrebbe arrivare il comunicato

07.03.2020 07:59 di Salvatore Trovato   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Gazzetta - Via "per giusta causa", lettera consegnata a Boban: oggi dovrebbe arrivare il comunicato

Zvonimir Boban può (ri)considerarsi un ex rossonero. Il dirigente croato, infatti, è stato messo alla porta dai vertici del club. Come riporta l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, sei giorni dopo l’intervista che ha segnato la definitiva rottura con Gazidis, il Milan (ieri per la precisione) ha consegnato a Zvone la lettera di chiusura rapporto "per giusta causa".

PAROLE DESTABILIZZANTI - In altre parole, Boban è stato licenziato. Dopo la comunicazione al diretto interessato, oggi dovrebbe arrivare anche la nota della società milanista, che ufficializzerà la separazione dall’attuale Cfo. Stando a quanto riferito dalla rosea, Elliott avrebbe ritenuto troppo destabilizzante l’intervista di Zvone, considerata anche "pericolosa" per la figura dell’amministratore delegato Ivan Gazidis, uomo di fiducia del fondo statunitense. Per la proprietà era davvero impossibile fare finta di nulla.

CAPOLINEA - Finisce così, dunque, dopo pochi mesi, l’esperienza di Boban da dirigente del Milan. In questi giorni, pur consapevole del suo destino, Zvone ha continuato a svolgere regolarmente il suo lavoro, ma ora si è arrivati davvero al capolinea. Da capire adesso quella che sarà la decisione di Paolo Maldini, il quale potrebbe lasciare il club ma a fine stagione.